Scopri le migliori Offerte di Navi e Traghetti per la Sardegna. Inserisci la data di andate e ritorno, e le tratte che desideri, il sistema ti mostrerà le migliori offerte di tutte le compagnie traghetti che offrono il servizio per la traversata e potrai prenotare la soluzione che preferisci!


Collegamenti Marittimi per la Sardegna

Ogni anno migliaia di turisti arrivano sull’isola della Sardegna per le meritate vacanze estive. Partire con i traghetti per molti è un viaggio ancora più sorprendente, si scoprono paesaggi e bellezze nascoste di questa grande isola. Esistono tante compagnie di traghetti che effettuano collegamenti con l’isola, con partenza da diversi porti italiani e non solo.

I principali porti italiani di partenza dei traghetti sono Piombino, Napoli, Genova, Palermo, Civitavecchia, Livorno e Barcellona in Spagna. Invece i porti di arrivo dei traghetti in Sardegna sono Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci, Arbatax, Cagliari e Santa Teresa di Gallura.

Traghetti per la Sardegna: le Compagnie di Navigazione

Le compagnie di traghetti che effettuano collegamenti con la Sardegna sono: Tirrenia, Moby Lines, Sardinia Ferries, Grandi Navi Veloci e Grimaldi, tutte queste offrono sia servizio passeggeri che servizio auto.

Tirrenia

La compagnia Tirrenia parte da diversi porti italiani quali Genova con arrivo nei porti di Olbia, Arbatax e Porto Torres, più Cagliari per Civitavecchia, da Napoli e Palermo con arrivo a Cagliari.

Moby Lines

La compagnia Moby Lines con partenza da Civitavecchia, Livorno e Genova con arrivo nei porti di Olbia, Porto Torres, Arbatax, e Cagliari. 

Sardinia Ferries

Sardinia Ferries ha traghetti che partono da Livorno e Piombino con destinazione di arrivo a Olbia e Golfo Aranci.

GNV

La compagnia Grandi Navi Veloci (GNV) effettua servizio dal porto di Genova con arrivo nei porti di Olbia e Porto Torres.

Grimaldi Lines

Grimaldi Lines parte dai porti di Civitavecchia e Livorno con arrivo a Olbia e Porto Torres. Questa compagnia effettua un collegamento anche dal porto di Barcellona, in Spagna, con arrivo a Porto Torres. 

Queste compagnie effettuano le tratte per la Sardegna tutto l’anno, ma nel periodo estivo che và da maggio a settembre, i collegamenti sono molto più intensificati. Le moderne navi e traghetti che ogni anno portano sull’isola migliaia di turisti da tutto il mondo, sono disposte dei maggiori comfort che una grande nave possieda. Esiste la possibilità di pernottare in cabine doppie, quadruple o addirittura cabine suite. Esse sono dotate di tutti gli accessori necessari per un viaggio comodo e rilassante. 

Traghetti Sardegna
Traghetti Sardegna

Offerte e Servizi a Bordo

Per i più piccoli non manca il divertimento a bordo, con la possibilità di aree giochi e animazione. Per i più grandi c è la possibilità di fare shopping, rilassarsi a bordo piscina, mangiare ottimi piatti della cucina italiana o anche tentare la fortuna ad una sala giochi. I biglietti per una vacanza indimenticabile possono essere acquistati utilizzando il motore di prenotazione presente in questa pagina che consente di confrontare tariffe, prezzi, orari e offerte per la Sardegna.

Ogni compagnia ha un proprio sito dettagliato delle offerte e promozioni, per un viaggio adatto a tutti i tipi di esigenze. Imbarcare con se la proprio auto è possibile con tutte le compagnie che effettuano viaggi per la Sardegna. Una delle soluzioni migliori per beneficiare di viaggi a basso costo, è comprare un biglietto molto tempo prima. In caso di modifiche o aggiunte alla prenotazione si ha tempo di cambiarlo fino a 24 ore prima della partenza. Non per ultimo il servizio offerte dalle compagnie è quello di portare a bordo i nostri amici a 4 zampe.

Tariffe e Sconti: Prenotazione Biglietti

Per accedere alla prenotazione dei biglietti, sarà sufficiente riempire tutti i riquadri del box di ricerca, indicando inizialmente se si ha intenzione di effettuare sola andata o sia andata che ritorno. Subito dopo si potrà scegliere il porto da cui partire, con un elenco delle principali città portuali italiane che effettuano questo servizio, tra cui Genova, Livorno, Civitavecchia e Napoli. Le destinazioni di arrivo comprendono un vaso elenco di località sarde, come Olbia per chi proviene dal nord Italia e magari non vuole compiere tratte troppo lunghe, ma anche Porto Torres, Arbatax e Cagliari.

Passaggio molto importante, dopo aver indicato il luogo di partenza e quello di arrivo, è la scelta delle date in cui effettuare la vacanza. Qui bisognerà prestare attenzione al prezzo che può essere particolarmente elevanto in determinate fasce, come per esempio il periodo di agosto, solitamente molto frequentato. Se si viaggia con bambini, solitamente molte compagnie marittime applicano importanti sconti, fino a farli viaggiare del tutto gratis se non superano una determinata età.

Procedure d’Imbarco

È consigliabile arrivare sul luogo di partenza con relativo anticipo, che va dai 30 minuti prima della partenza se si è a piedi, fino ad 1-2 ore prima se si parte con un veicolo a seguito, per poter effettuare con tranquillità la verifica dei biglietti e di eventuali controlli di sicurezza. Dopo questo accorgimento iniziale, il check-in avverrà sotto bordo alla nave, dove basterà arrivare sul piazzale del traghetto e mettersi in fila seguendo le disposizioni degli addetti all’imbarco.

Per chi viaggia con animali domestici, solitamente ci sono alloggi dedicati al loro soggiorno. Inoltre possono passeggiare insieme ai padroni su tutti i ponti esterni della nave, muniti di guinzaglio e museruola. Se si hanno animali diversi da cane e gatto (come conigli, uccelli, ecc.) bisognerà farli viaggiare in trasportini personali del padrone. È molto importante inserire il proprio animale domestico anche al momento della prenotazione, nella sezione dedicata del box di ricerca.

Coe Organizzare un Viaggio in Sardegna

Scegliere una vacanza in Sardegna è un successo garantito, ovunque si vada. Essendo però un’isola molto grande, è bene fare un itinerario con le migliori località da visitare, anche in base alla zona dove si soggiornerà.

Per esempio, se si sceglie la Sardegna settentrionale, non si potrà non visitare la Costa Smeralda, una delle mete più ambite dell’intera isola. Se si è alla ricerca di un’esperienza imperdibile bisognerà recarsi nell’Arcipelago della Maddalena e costa di Santa Teresa di Gallura. La Riviera del Corallo, il Golfo dell’Asinara e la costa di Olbia sono meno frequentate ma anche loro una scelta perfetta.

Se si preferisce la sardegna centrale o meridionale, si potrà visitare la Costa di San Teodoro, mix di mare, comodità e servizi ad un buon rapporto qualità/prezzo, potendo girare con i mezzi pubblici. Anche visitare la Costa Rei, con le sue spiaggie di sabbia finissima è una meta quasi obbligata. Restando sempre nella parte meridionale, si può passare una tranquilla vacanza anche presso il Golfo di Cagliari. ampia porzione della costa sud dell’isola e prevalentemente di conformazione rocciosa.

Nella parte occidentale della Sardegna il Golfo di Oristano e la Penisola del Sinis sono delle ampie insenature che delimitano il confine settentrionale della Costa Verde, ideali per qualsiasi tipo di soggiorno. Questa località è ottima per chi vuole vivere una Sardegna autentica e ancora un po’ selvaggia.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]